Tema sulla musica

0
tema sulla musica

Tema sulla musica. Ecco un esempio di tema sulla musica svolto di esempio. Si tratta di un tema sulla musica e i giovani e l’importanza della musica nella società di oggi.  Qual è il rapporto tra musica e adolescenza? Quali sono le funzioni della musica e cosa trasmette?

Tema sulla musica introduzione. La musica è indispensabile per l’uomo: come l’aria è essenziale per respirare, la musica è ossigeno per l’anima e quando l’ascoltiamo ci sentiamo vivi.  Al di là dei gusti personali nessuno di noi può farne a meno e una vita senza musica perderebbe armonia, sarebbe spenta. Perché la musica è libertà, forza, leggerezza. È come un’amica che ci aiuta e ci accompagna lungo tutto il viaggio della nostra esistenza e senza la quale ci sentiremmo più spenti. La musica è nata insieme all’uomo e l’uomo non esiste senza musica. Nella preistoria era espressione del mondo spirituale e nel mondo classico si accompagnava la musica alla lettura di opere letterarie. L’uomo da sempre ha avvertito dentro di sé l’esigenza di ascoltare e produrre musica, perché la musica è un bisogno innato.

Tema sulla musica svolgimento. La musica ha diverse funzioni: intrattiene, ci fa divertire, ballare e ci tiene insieme. Quindi la musica può trasformarsi in aggregazione, momento di festa e di socialità. Ma può essere anche ascoltata in solitudine. La ascoltiamo siamo soli, per rilassarci, per distrarci e staccare la spina dalla monotonia quotidiana.
La musica un effetto terapeutico, è una sorta di medicina che ci aiuta a sentirci più leggeri e a scaricare le nostre emozioni. Quando ci sentiamo tristi, stressati o stanchi ascoltiamo una canzone e ci sentiamo meglio.  Quando ascoltiamo la musica spesso chiudiamo gli occhi ed entriamo in contatto profondo con il nostro mondo interiore. Ci perdiamo. La musica è un viaggio che ci fa ritrovare noi stessi e accende la voglia di vivere e avvertiamo dentro come una scarica, una nuova energia.

La musica aiuta a non sentire dentro il silenzio che c’è fuori

Alziamo il volume della musica per coprire il rumore dei pensieri, per rompere il silenzio o la solitudine. Ci tiene compagnia, ci fa sentire meno soli e più compresi in questo mondo dove tutti parlano ma nessuno si ferma ad ascoltare. Così, la musica ci capisce meglio di chiunque altro. E’ come se ci parlasse e allo stesso tempo fosse capace di ascoltare quello che proviamo.

La musica è il linguaggio universale dell’umanità

Ogni lingua ha le sue parole e persone di lingue diverse faticano a comprendersi. Ma la musica è un linguaggio universale, che arriva a tutti senza distinzioni e superando i confini. La musica supera e abbatte ogni barriera. Mentre noi ascoltiamo la musica nella nostra stanza, migliaia di persone nel mondo staranno facendo lo stesso. La musica ci accomuna, ci rende uguali perché è un linguaggio universale.  La musica è un mezzo di comunicazione ed espressione capace di trasmettere emozioni e le emozioni sono universali: amore, tristezza, allegria, speranza che arrivano come messaggi immediati, comprensibili e interpretabile da tutti. La musica ha significato anche da sola, senza bisogno di parole. La musica sa unire i popoli e le persone: le persone si identificano in una canzone, così come un popolo. Ha la forza di unirci e renderci più vicini. Quindi la musica è il migliore strumento sociale capace per connetterci gli uni agli altri.  Infatti una folla senza musica rimarrebbe una folla disordinata e fatta di persone singole. Solo quando c’è la musica una folla si unisce e si crea armonia, come in un concerto o in una festa. La musica aggrega, unisce, crea un noi, un gruppo, un insieme. La musica è simbolo di libertà, rende gli uomini liberi. Inoltre la musica è parte del mondo in cui ogni giorno siamo immersi. La musica non si spegne mai, non si può fermare perché è ovunque, in ogni parte del mondo, in ogni angolo. In ogni nostro giorno, in ogni momento: quando facciamo la spesa al supermercato, dal medico, in un negozio, per strada c’è sempre una canzone che ci accompagna.

Leggi anche:  Saggio breve sul bullismo

Tema sulla musica e i giovani. La musica per noi giovani è molto importante, perché viviamo una fase difficile e caotica. Spesso per calmarci, per ritrovare un po’ di serenità ci isoliamo da tutto per ascoltare la musica. Quello che ascoltiamo rispecchia quello che sentiamo. I migliori amici degli adolescenti sono i loro idoli musicali, giovani che scrivono e parlano dell’età che stiamo vivendo.  Anche se non li conosciamo loro sembrano conoscere e sapere come ci sentiamo.
Ogni canzone ha per noi un significato, ci ricorda un’emozione vissuta, ci trasporta nel passato oppure ci fa sognare. Sorridiamo, ci emozioniamo, ci commoviamo ascoltando parole che sembrano parlare della nostra vita, dei nostri sogni o difficoltà come se fosse stata scritta su di noi. La musica aiuta a conoscerci e a capire i nostri pensieri. Dicono quello che non riusciamo ad esprimere a parole. La musica è arte, è la poesia moderna e i poeti sono i cantanti che riescono ad entrarci dentro e raccontarci la vita in ogni sua sfumatura. Quando ci sentiamo incompresi e tristi ci rifugiamo nella nostra stanza e nella musica e ci sentiamo leggeri, liberi. Le canzoni ci leggono dentro, ci fanno capire chi siamo, descrivono il mondo e l’epoca che viviamo. Un mondo senza musica sarebbe un mondo incomprensibile e privo di armonia.

Tema sulla musica conclusione. La musica è l’unica cosa che quando ti colpisce non fa male, ma anzi è come una carezza, un abbraccio che ci fa stare meglio. Le canzoni le facciamo nostre, le dedichiamo a noi stessi o a persone speciali. Ci sono canzoni che fanno parte di noi e hanno un significato preciso: ci ricordano persone lontane o vicine. Una canzone può racchiudere un luogo, un evento, un’emozione. Ogni volta che le ascoltiamo ripercorriamo istanti della nostra vita. La musica secondo me non è semplicemente qualcosa di orecchiabile che ci fa distrarre: la musica diventa parte di noi, sin da bambini e può farsi portavoce di messaggi importanti. Personalmente ci sono canzoni che ascoltavo da bambina che mi hanno trasmesso messaggi positivi e che hanno in qualche modo contribuito a formare la persona che sono oggi. Ad esempio ci sono canzoni che mi hanno fatto capire l’importanza di essere sé stessi e far sentire la propria voce. Altre mi hanno insegnato ad essere una persona positiva e a vivere ogni istante della vita perché prezioso. Altre mi hanno trasmesso il rispetto e l’amore per gli altri. La musica mi ha reso una persona determinata, forte ma anche sensibile e mi ha aiutato a credere in me stessa e nei miei sogni. Sono sicura che senza la musica oggi non sarei la stessa persona. Chi fa musica quindi ha il potere con le sue canzoni di far stare meglio le persone, di renderle più serene e farle sorridere. Ma la musica non è solo “leggera”, ma ha anche un peso importante nella vita di ognuno. Non trasmette solo emozioni, ma anche insegnamenti e messaggi che restano dentro di noi per tutta la vita e cambiano la nostra visione del mondo, delle cose. Quindi la musica ha una funzione importante, non è puro intrattenimento e divertimento ma anche mezzo di riflessione e formazione.

Leggi anche:  Ricerca sul bullismo

Tema sulla musica scritto da Anna S.

The following two tabs change content below.
Questo sito è dedicato ai bambini, agli adolescenti e ai genitori. Se ti piace, seguici sui nostri social e unisciti a noi 🙂

Ultimi post di No Bullismo (vedi tutti)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

*