Poesie sul bullismo

Poesie sul bullismo da leggere a bambini e ragazzi. Bellissime poesie contro il bullismo e i bulli per spiegare cosa è il bullismo con parole semplici ma dirette. Buona lettura e sempre… No al bullismo!

Poesia sul bullismo 1. “L’Asino”

L’asino non è il bullo e neanche la vittima di bullismo,
L’asino è quello che guarda, quello che sa e non parla, che sa e non interviene.
Quello che può fare la differenza e non la fa.
Non fare l’asino.

Poesia sul bullismo 2. “Il bullo”

Di bulli come te ce ne sono tanti,
fai volare insulti pesanti,
parole buone non sai pronunciare,
gran spettacolo vuoi sempre dare.

Sei come una bolla di sapone,
gonfio d’aria e senza ragione
avanzi sempre tante pretese
solo verso persone indifese.

Questo vile comportamento
spesso viene fuori nel momento
In cui ti trovi in compagnia
di chi ti sostiene con ipocrisia.

Credi di essere forte e fiero,
Ma sei solo un prigioniero
della tua grande debolezza
che annienta ogni dolcezza.

Forse tu non hai capito,
debole non è chi hai avvilito,
In difetto sei tu soltanto
giacché il tuo cuore vive affranto.

Ma questo lo realizzerai quando in solitudine resterai,
Non si può vivere senza amore, che della vita è il motore.
Caro bullo, tu forse non lo sai, ma segni profondi lascerai,
Cicatrici che nel cuore portano solo tanto dolore.

Ci vorrà molto, chi lo sa.
Non so quando si rialzerà
Chi hai ferito con le tue sfide e adesso più non sorride.
Ma adesso sai cosa facciamo?
Da oggi in poi ci teniamo la mano, sconfiggendo con saggezza e forza ogni violenza. Perché la forza è l’amicizia.

Poesia sul bullismo 3

Il bullo è un prepotente,
che se la prende con il più debole per sentirsi forte.
Il bullo pensa di essere un leone,
E’ sempre circondato dal suo branco,
Quelli non sono lupi, ma pecore che non hanno il coraggio di ribellarsi.

Sotto la maschera del bullo c’è un bambino che vuole sentirsi grande con insulti e parolacce.
Fa il pallone gonfiato, ma è solo un bullo di sapone.
Sgonfiamo il bullismo e i bulli insieme.

Poesia sul bullismo 4.

Ehi, tu!
Perché fai il bullo?
Perché tanto odio?
Quando smetterai di fare del male e inizierai ad amare?
Credi di essere grande?
Non è divertente.
Essere forte non è fare del male.
Grande è chi fa del bene.
Vuoi lasciare il segno ferendo qualcuno,
Ma resterai solo.
Riempi le tue giornate d’amore,
Sorridere a un amico è bello,
Smettila di deridere gli altri per sentirti qualcuno.
Condividere è più divertente che isolare.
No al bullismo nelle nostre scuole.
Da oggi fai meno il bullo e più l’amico.

Filastrocca sul bullismo

Un bimbo se ne sta solo soletto,
I compagni lo hanno offeso perché è in sovrappeso.
Non è giusto che ci siano bulli, sempre pronti a fare i cattivi e i furbi.
E’ così bello essere amici, scambiarsi sorrisi, andare in bici.
Mai nessuno bisogna isolare,
Perché questa muta violenza porta con sé tristezza e sofferenza.
Un sorriso e una parola con il cuore,
Portano gioia e vero amore.

Poesia sul bullismo 5.

Non dire mai: “Io”
di’ invece: “Noi”.
Non dire mai: “Mio”
di’ invece: “Nostro”.
Non dire mai: “Tocca a lui”
di’ invece: “Incomincio io”.
Non dire mai: “Non posso”
di’ invece: “Eccomi”.
Non dire mai: “Vattene””
di’ invece: “Vieni!”.
Non dire mai: “Domani”
di’ invece: “Oggi”.
Non dire mai: “Morte”
di’ invece: “Vita”:

Lawrence

Altre poesie sul bullismo:

– Il bullismo è come un virus cattivo, che si diffonde nell’aria e rende ciechi e insensibili alcuni ambini.
La cura è l’amicizia. Lei ci fa sorridere, ci rende felici, uniti e migliori.
Sogno un mondo fatto di amici e non di bulli. Un mondo in cui le persone stanno insieme e non vengono messe in disparte. In cui ognuno è sé stesso senza essere giudicato.  In cui tutti si prendono per mano, senza alzare le mani. In cui le persone si parlano nonostante abbiano lingue diverse. Un mondo in cui non ci sia bisogno di insultare e gridare. Un mondo dove si ride insieme abbracciati e non alla spalle degli altri.
Un mondo dove agli schiaffi e ai pugni si preferiscono i baci e alle lacrime le carezze.
No al Bullismo.

– Tu che assaggi ogni giorno le sue lacrime, hai mai provato le tue parole prima di costringere gli altri ad ingoiare il loro sapore amaro? Pensa a come ti sentiresti tu al suo posto. Non c’è gusto a prendere in giro qualcuno… ti sembra divertente vedere triste un altro ragazzo? Domani quel ragazzo potresti essere tu o tuo figlio. Pensa prima di fare del male.

– Diciamo no al bullismo perché ogni bambino ha il diritto di sentirsi al sicuro e amato. Ogni giorno il bullismo strappa il sorriso a un ragazzo, che torna a casa vuoto e stanco. Un bullo non ruba solo la merenda, ma ruba pezzi di felicità, attimi di vita. Non è un gioco. Non si può scherzare con il fuoco.
Il bullismo brucia dentro e spegne le vittime.
NO al bullismo

Ti piacciono queste poesie sul bullismo? se anche tu hai scritto una poesia contro il bullismo condividila nei commenti scrivendo il tuo nome e verrà pubblicata proprio su questo articolo.

The following two tabs change content below.
Ciao. Sono Anna e ho creato questo blog perché è un problema che mi sta molto a cuore. Scrivetemi o aggiungetemi sui miei social network. Un bacio

Ultimi post di Anna Saggese (vedi tutti)

Anna Saggese

Ciao. Sono Anna e ho creato questo blog perché è un problema che mi sta molto a cuore. Scrivetemi o aggiungetemi sui miei social network. Un bacio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*