Come difendersi dai bulli

Come difendersi dai bulli

Come difendersi dai bulli? Questi consigli sono basati sulla mia esperienza personale. Quando ero vittima dei bulli ho commesso errori che se potessi tornare indietro non rifarei.  Voglio quindi condividere con chi vive le stesse situazioni 10 mosse che possono aiutare a vincere il bullismo.

Come difendersi dai bulli a scuola

Come difendersi dai bulli a scuola? potresti iscriverti in palestra, ad un corso di autodifesa. Ma il segreto per difendersi dai bulli non è aumentare la forza fisica, ma l’autostima e la sicurezza in te. Per prima cosa devi capire che non sei tu il problema e che sono i bulli a sbagliare. Come te, tantissimi ragazzi vivono il bullismo ogni giorno e quindi non devi sentirti il solo o diverso… in realtà i bulli sono stupidi e fragili. Se ne stanno in branco, ma da soli non valgono neanche la metà di te. Ci hai mai pensato?

Ecco 10 mosse utili:

1. Non far capire che è riuscito nel suo scopo.  Non far capire al bullo che ti senti ferito e che è riuscito a influenzarti, perché i bulli traggono soddisfazione quando feriscono o fanno sentire a disagio gli altri, perciò reagire non farà altro che incoraggiarli. Un bullo vuole attenzioni e se gli farai capire che ti senti ferito continuerà. 

2. Credi in te stesso. La prima cosa che il bullo cercherà di toglierti è l’autostima e farà di TUTTO per cercare di portarti via la sicurezza in te stesso. Ti farà credere che sei sbagliato, che sei strano, diverso e ti farà pensare che sei inferiore a lui. Ma non vedere il bullo come una persona invincibile e diversa da te. Anche lui è un ragazzo insicuro e avrà i suoi punti deboli. Se fosse stato davvero felice e sicuro di se stesso, non avrebbe avuto bisogno di trattarti male, sfogando la propria infelicità su di te per sentirsi meglio. Convinciti che lui non è più forte di te, ma che tu sei più forte di lui. 

NON credere assolutamente a quegli insulti, NON SONO VERI. Non odiarti, non chiederti cosa hai fatto per meritare il bullismo. Il segreto è stare bene con se stessi. Concentrati sui tuoi punti di forza. Se ti vuoi bene, nessuno potrà mai scalfirti. Convinciti di essere più forte, intelligente e capace dei bulli perché è così.

3. Mantieni i pensieri positivi. Il bullo vuole portarti a pensare che tu NON sei abbastanza e che tu NON VALI NIENTE, che NON sarai mai amato da nessuno. Tu non dargli ascolto. Mantieni il sorriso, non fartelo strappare. Perché se si inizia a pensare davvero di non valere e ti vedrà in difficoltà, il bullo inizierà a prenderci gusto e continuerà il suo gioco… 

4. Non cercare di farti amici i tuoi bulli. Quando ero vittima di bullismo cercavo di essere gentile per farmi accettare dai miei bulli. SBAGLIATO. Questo atteggiamento non farà altro che far sentire i bulli ancora più importanti e invidiati. Al contrario devi far capire che essere loro amico non ti interessa, che non vorresti mai amici del genere e che sei tu a rifiutarli!

5. Scrivi un diario. Uno dei grandi errori è tenersi tutto dentro, restare in silenzio. Invece scrivere un diario ti farà sentire più leggero e sereno. La scrittura ha un potere calmante e rilassante. Niente aiuta di più di raccontare ciò che accade e sfogare le proprie emozioni. Oppure puoi fare qualsiasi attività che ti fa sentire meglio.

6. Non chiuderti nella tua stanza, ma esci, fai nuove amicizie. Quello che vuole il bullo è isolarti, toglierti tutti gli amici e farti sentire solo. Ti dice che sei “a-sociale” ma non è vero! Sei solo capitato in un ambiente sbagliato, circondato da persone che non capiscono il tuo valore. Esci e creati un nuovo gruppo di amici. Capirai che tu hai la capacità di fare amicizia proprio come tutti gli altri ragazzi!

7.  Concentrati su te stesso e meno su quello che pensano gli altri. L’errore più grande è vivere in funzione degli altri, preoccuparsi costantemente di quello che pensa la gente di te. Se hai paura del giudizi altrui sarai più facilmente attaccabile, perché gli altri si accorgono subito di questo tuo bisogno. Invece concentrati su te stesso, imparare a conoscerti, amarti. ACCETTATI. Perché gli altri non ci accetteranno mai per ciò che siamo!

Non pensare a quello in cui non sei bravo, ma sviluppa le tue capacità. Ti piace disegnare, scrivere, cantare? Concentrati su passioni che ti fanno stare bene ed essere felice. Se sei vittima dei bulli è perché tu hai qualcosa di diverso, di speciale, coltiva questa tua unicità per distinguerti dagli altri… come hanno fatto tanti personaggi famosi; Mika, Demi Lovato o tanti personaggi famosi, hanno fatto dell’originalità la loro forza! 

8.  Non cercare di essere diverso da quello che sei. Non cercare di cambiare solo per essere accettato: se tutti fumano e tu no, non devi sentirti obbligato a farlo. Essere diverso, significa anche essere forte, perché sei capace di fare delle scelte con la tua testa. Il più coraggioso è chi non ha paura di stare da solo e che non vuole cambiare pur di far parte del branco. 

9. Apri gli occhi, il bullo è solo un pagliaccio. Il bullo ride di te e credi di vestire tu i panni del pagliaccio. Non ti rendi conto che il bullo è riuscito a farti avere una visone distorta della realtà. Se io adesso penso ai miei bulli li vedo come pagliacci e mi fanno davvero ridere: quei soggetti che ridevano sempre, che facevano versi strani, che scimmiottavano i miei comportamenti e facevano facce assurde, erano davvero forti? Io li trovo ridicoli… quindi ridi dei bulli, fai notare a tutti quanto sono stupidi. Metti in evidenza i loro difetti e la loro stupidità.

10. Parla, racconta tutto, non chiuderti in te stesso, non sei solo. Molti altri ragazzi vivono le stesse situazioni. Non colpevolizzarti. Ti sei convinto che sei tu ad avere qualcosa che non va e che è colpa tua se sta succedendo tutto ciò. Senti che quello che vivi, lo stai vivendo soltanto tu. Non è così, le vittime di bullismo sono TANTISSIME e non devi vergognarti. Il bullismo esiste perché molti come te restano in silenzio, se tutti loro iniziassero a parlare il bullismo si spegnerebbe.

Se vuoi leggere altri consigli di noi ex-vittime dei bulli leggi anche: Efficaci consigli antibulli 

Se sei riuscito a combattere i bulli facci sapere i tuoi metodi, scrivici e pubblicheremo i tuoi consigli perché potrebbero essere utili ad altri 🙂

Se vuoi raccontarmi la tua storia o chiedermi altri consigli, scrivimi qui: [email protected]

The following two tabs change content below.
Questo sito è dedicato ai bambini, agli adolescenti e ai genitori. Se ti piace, seguici sui nostri social e unisciti a noi 🙂

Ultimi post di No Bullismo (vedi tutti)

No Bullismo

Questo sito è dedicato ai bambini, agli adolescenti e ai genitori. Se ti piace, seguici sui nostri social e unisciti a noi :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*