Bullismo a Cuneo: Punita anche la vittima con una nota. I genitori: «Nessuno ha chiesto scusa»

Cuneo. Quindici ragazzi, durante una gita scolastica a Roma, hanno spogliato un loro compagno, lo hanno depilato, ricoperto di caramelle, insultato, umiliato, filmando le scene di umiliazione e violenza con i cellulari. I video sono poi finiti in rete, per “condividere” questi  semplici e divertenti “scherzi”.

Le conseguenze? Punita anche la vittima: nota sul registro e sei in condotta. Gli altri dieci ragazzi sono stati sospesi per due settimane e puniti con un quattro condotta. Altri quattro, colpevoli di non aver denunciato quello che avevano visto in quella stanza, se la sono cavata con tre giorni di sospensione e il cinque in condotta.

Gli studenti coinvolti nella violenza erano tutti di buona famiglia e con voti alti a scuola. Un gruppo di mamme difende i ragazzi coinvolti:

Macché bullismo. Macché violenze. È stato uno scherzo. Forse pesante, ma uno scherzo. Lo sbaglio è una punizione tanto severa. Volevano solo divertirsi. Nulla di più, nulla di diverso, nulla di grave. Nessuno si è fatto male, nessuno voleva fare del male, ma solo scherzare. Quelle cose cameratesche che si fanno in caserma. Che si sono sempre fatte tra ragazzi. Ripeto: nessun caso di bullismo.

Un compagno di scuola prova a difenderli

Volevano divertirsi, niente di più, sì, forse hanno esagerato, forse gli è scappata di mano la situazione… 

I genitori della vittima replicano sul quotidiano La Stampa:

Chi dice che è uno scherzo non sa nulla. Ci sono tre video: sono filmati terribili, che un genitore non dovrebbe vedere mai. E c’è un referto medico sulle bruciature sulla gamba destra di mio figlio, oltre alle foto fatte dal professore quando ha visto quelle scritte e quelle bruciature sul suo corpo.
Ma le scuse che non sono venute dagli altri genitori e dai ragazzi sono quello che fa più male. Il padre di un ragazzo dice che gli adulti non dovevano intervenire, che dovevano vedersela da soli. È assurdo.

The following two tabs change content below.
Questo sito è dedicato ai bambini, agli adolescenti e ai genitori. Se ti piace, seguici sui nostri social e unisciti a noi 🙂

Ultimi post di No Bullismo (vedi tutti)

No Bullismo

Questo sito è dedicato ai bambini, agli adolescenti e ai genitori. Se ti piace, seguici sui nostri social e unisciti a noi :-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*